LE NOTTI DEI CASK

  • domenica 15 luglio 2018
  • By admin

Tutta la genuinità del cask: arrivano in Italia quelli di Great Newsome Brewery 
Grazie a Beergate, il pluripremiato birrificio artigianale dell’East Yorkshire poterà la sua produzione a Varese, Castelfranco Emilia (Modena) e Nibionno (Lecco). Un’occasione unica per gustare le birre nella loro massima genuinità 
 
Un agribirrificio inglese, dei cask, un importatore e tre locali del Nord Italia: questi i protagonisti delle tre serate italiane di Great Newsome Brewery organizzate da Beergate a Unibirra di Varese, il Wild Rover Irish Pub di Castelfranco Emilia (Modena) e all’Ines Stube di Nibionno (Lecco). Rispettivamente venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 luglio sarà così possibile non solo conoscere di persona il birraio Matthew Hodgson e le sue birre, ma anche farlo nella maniera più autentica possibile: i prodotti di Great Newsome saranno infatti portati in Italia nei cask, la tradizionale botte inglese che consente di far maturare la birra e renderla poco carbonata, per essere poi spillata a caduta o a pompa. Un tale sistema di stoccaggio implica però particolari accorgimenti per la conservazione, tra cui preservare la catena del freddo – non a caso i cask erano tradizionalmente tenuti nelle cantine: cosa non facile a farsi nel caso di lunghi viaggi, tanto è vero che in Italia è  estremamente raro imbattersi nel cask. Ma è appunto su questo aspetto che Beergate ha posto particolare attenzione, non solo nel caso di Great Newsome, ma come filosofia di lavoro dell’importatore.  “Siamo orgogliosi di portare in Italia i cask di Great Newsome – affermano Marco e Luca Di Lella, titolari di Beergate – non solo perché si tratta di un birrificio artigianale di pregio poco conosicuto in Italia, ma anche perché riusciamo a farlo potendo presentare i loro prodotti al meglio: nei cask e ben conservati, così come li si degusterebbe direttamente in birrificio, cogliendo appieno l'arte del birraio. E crediamo fermamente nel lavorare a questo modo, fungendo da raccordo perfetto tra il birrificio e i pub, con i quali si instaura un'analoga collaborazione per servire le birre nella maniera ottimale”. Great Newsome è un birrificio artigianale inglese, nato nel 2007 dall'azienda agricola che la famiglia Hodgson porta avanti da ormai quattro generazioni nell’East Yorkshire; e utilizza il malto dell’orzo coltivato localmente, oltre ad uno specifico ceppo di lievito. Fondendo tradizione e innovazione, il birrificio in questi anni si è fatto conoscere non solo localmente ma anche all'estero: tanto da guadagnarsi numerosi premi, tra cui il titolo mondiale ai World Beer Awards per la bitter Frothingham Best – la birra di bandiera della casa. La gamma di prodotti è comunque ampia, e copre i principali stili britannici – tra cui diverse varietà di stout e numerose birre stagionali. “Abbiamo dato alle birre nomi ispirati alla natura e alla storia locale – spiegano dal birrificio – che chi le beve ha così il piacere di conoscere”. Semplicità e facilità di beva sono le linee guida: “Non cerchiamo di reinventare nulla – assicurano –: ci piace fare le cose semplici, usando ingredienti naturali di prima qualità per fare birra che possa essere bevuta e goduta in relax, senza nemmeno pensarci”. Beergate e Great Newsome vi aspettano dunque – con i cask, naturalmente – a Unibirra venerdì 20 luglio, al Wild Rover Irish Pub sabato 21, e all’Ines Stube domenica 22; seguiranno ulteriori